Accesso ai servizi

Giovedì, 21 Gennaio 2021

OBBLIGO DI MANUTENZIONE DEL VERDE



OBBLIGO DI MANUTENZIONE DEL VERDE


Si ricorda che sono in vigore le  ordinanze che impongono a tutti la manutenzione del verde e della pulizia dei fondi, a lato delle strade provinciali e comunali (anche pedonali), oltre che nelle aree e cortili privati.


In breve, per disposizioni normative e/o per effetto di ordinanze, si ricordano i seguenti obblighi

  • È obbligatorio il taglio delle piante, dei rami e delle sterpaglie entro una fascia di 6 metri dai bordi stradali 
  • È obbligatorio il taglio delle piante, dei rami e delle sterpaglie entro una fascia di 6 metri dalle linee elettriche di media tensione 
  • È obbligatorio il taglio delle piante, dei rami e delle sterpaglie entro una fascia di 1,5 metri dalle linee a cavo isolato 
  • È obbligatorio tagliare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio stradale o che nascondono o limitano la visibilità di segnali stradali o interferiscono con linee elettriche, punti luce di illuminazione pubblica e la corretta fruibilità e funzionalità della strada. 
  • È obbligatorio mantenere in perfetto stato di conservazione le essenze arboree prospicienti o comunque interessanti le strade e le aree pubbliche, d’uso pubblico o aperte al pubblico, assicurandosi che le stesse siano in perfetto stato di conservazione con le necessarie manutenzioni 
  • È obbligatoria la cura e la regolarizzazione delle siepi e delle piante decorative o da frutto presenti all’interno di giardini privati posti nel centro abitato, garantendo che i rami non si protendano oltre il ciglio stradale di ogni strada od area pubblica, di uso pubblico o aperta al pubblico, sia veicolare che pedonale 
  • È obbligatoria la pulizia dei terreni e delle aree poste all’interno o nelle vicinanze entro una fascia di metri 50 dalla perimetrazione del centro abitato, da qualunque materiale o residuo, ammucchiato, affastellato o sparpagliato, e quant'altro possa essere veicolo di incendio, potenzialmente nocivo alla popolazione, all’ambiente, alla sicurezza, o contrario al decoro, curandone lo smaltimento nel rispetto delle normative vigenti 
  • È obbligatorio rimuovere le piante ammalorate, che, per essiccamento o forte inclinazione risulti pericolosa per la circolazione stradale in previsione di eventi meteorologici intensi.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Documenti allegati: